CountryNews

02.jpg01.jpg03.jpg04.jpg05.jpg

25 luglio 2014

Presentazione di ArtEquestre a Pane e Pomodoro!

Il cavallo è in noi e anima la nostra aspirazione alla libertà, alla bellezza e all’istinto.

L’arte è in noi come gioco infinito, perpetuo di esplorazioni di senso, poesia eterna e ritorno all’infanzia.

Non erano mai stati al mare i due cavalli murgesi che erano stamani a “Pane e pomodoro” (Bari) per la presentazione alla stampa di ArtEquestre 2014 – “Meraviglia” , spettacolo  in programma il prossimo 2 e 3 agosto, a Santeramo in Colle (Masseria Grottillo). Il cavallo murgese è un’antica razza italiana discende dai meravigliosi destrieri dei re che Federico II di Svevia aveva iniziato a selezionare ed allevare nel 1200, facendone un punto di forza del suo regno per via della potenza fisica e dell’intelligenza di questo esemplare. L’evento, due giorni no stop dedicati ad un affascinante viaggio interiore fatto di emozioni e desideri che animano il rapporto tra uomo e cavallo in un connubio di grande valenza artistica, è patrocinato dal Comune di Santeramo in Colle, dal Gal Terre di Murgia ed è incluso nel programma “Itineramurgia Spring-Summer 2014”. Il cavallo è meraviglia, l’arte è meraviglia, ponti straordinari della propria coscienza verso l’appagamento dei propri desideri.

Stamani erano a parlare dell’iniziativa all’ombra di un gazebo con sedie in paglia allestito negli spazi antistanti la spiaggia dei baresi, l’Assessore alla Cultura del Comune di Santeramo, Giovanni Sportelli, il pluripremiato artista Gregory Ancelotti,  e Michele Massaro, tra gli organizzatori dell’iniziativa.

Uno straordinario scenario naturale nel cuore della campagna murgese, un cast di artisti equestri, la “Meraviglia” come chiave di volta di un viaggio lungo due serate, per riscoprire stupore, simbiosi ed emozione vera per la bellezza dei cavalli. Un omaggio alle grandi scuole di arte equestre e di tradizione circense. Si alterneranno sulla scena artisti già affermati e promettenti performers del settore, introdotti dalla voce di Riccardo Di Giovanni.

Gregory Ancelotti e l’”Accademia Equestre Doc”, promotrice della manifestazione, Silver Massarenti e la sua compagnia, Roberto Concezzi, Silvia Resta e giovani talenti emergenti come Mattia Ruggio tra i protagonisti in scena. A impreziosire le serate anche i danzatori dello “Sguardo ad Oriente” di Angela Bagalini e l’intervento dell’Accademia Italiana di Arte Equestre “Il Moro di Puglia”.

Durante le mattinate delle stesse giornate saranno organizzate attività tutte dedicate ai più piccoli, tra cui onoterapia e battesimo della sella nella mattinata del sabato, e la domenica una sfilata di carrozze storiche ad opera del Gruppo Pugliese Attacchi.